Legge 10/91

Stratigrafia in Legge 10Ogni qual volta si ristrutturi un immobile, intervenendo sulle superfici disperdenti (muri o infissi) o sull’impianto termico occorre predisporre, prima di iniziare i lavori, il progetto degli isolamenti termici delle pareti e dei solai e quello dell’impianto. Questo progetto deve essere redatto da un Tecnico Abilitato, che lavorerà in stretto contatto con il progettista architettonico per garantire che il vostro immobile risponda ai requisiti di risparmio energetico previsti dalla Legge. La Legge n. 10 del 9 gennaio 1991, meglio conosciuta come “Legge 10“, impone che le stutture opache (muri, pavimenti, soffitti e infissi) oggetto di ristrutturazione abbiano certi requisiti dal punto di vista termico (trasmittanza termica non superiore a determinati valori, per chi ha più dimestichezza con il linguaggio ingegneristico) e che l’impianto termico sia caratterizzato da un rendimento sufficientemente elevato. La predisposizione della Relazione Tecnica conformemente a quanto indicato dalla Legge 10/91 è uno dei nostri campi di attività. Possiamo aiutarvi a scegliere la soluzione ottimale per realizzare il vostro progetto rispettando le norme sul contenimento dei consumi energetici e conseguendo un vantaggio di tipo economico. Dopo aver discusso delle soluzioni tecniche applicabili con il progettista architettonico e con gli operatori che realizzeranno materialmente gli impianti (idraulici) predisporremo la Relazione Tecnica richiesta dalla Legge 10/91 e la consegneremo al vostro Comune, in modo rapido, preciso e orientato a produrre un lavoro che vi consenta di risparmiare sia sui costi di investimento per la ristrutturazione sia sui costi di esercizio del vostro immobile una volta che lo abiterete.